VIA ISAAC RABIN

Abusivismo, sequestrata a Palermo una friggitoria ambulante

di

Carenze igienico-sanitarie, cibi in cattivo stato di conservazione, licenza scaduta da sei anni e attività di vendita posizionata su una pista ciclabile in un'area di 24 metri quadrati: sono queste la ragioni del sequestro  di un'attività di vendita di pane e panelle a Palermo in via Isaac Rabin, strada adiacente alla fiera del mediterraneo.

Gli agenti del nucleo controllo attività commerciali su area  pubblica della polizia municipale, dopo la segnalazione di molti cittadini della zona, e nell’ambito dei controlli predisposti dal comandante Gabriele Marchese  per la tutela della salute pubblica e per il contrasto all’abusivismo commerciale, hanno effettuato un controllo riscontrando carenze igienico-sanitarie e cibi in cattivo stato di conservazione. La donna che gestiva la vendita,  N.F. di 48 anni, è stata denunciata all’autorità giudiziaria.

Sequestrati ventuno chili di panelle crude e cotte, un chilo di crocchè, sessantasette panini e cinque chili di olio esausto. Sono state inoltre comminate sanzioni per 6 mila e 200 euro.

È stato necessario anche l’intervento di una gru per la rimozione dei materiali ingombranti che erano stati posizionati sulla pista ciclabile

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X