IN VIA GARZILLI

Vento a Palermo, albero si abbatte su un'auto. Allerta meteo in Sicilia

In seguito alle raffiche di vento che soffiano da stamane a Palermo, questo pomeriggio intorno le 15 uno degli alberi di via Nicolò Garzilli, nel centro di Palermo, si è spezzato schiantandosi su una vettura posteggiata nelle "zone blu".

L'Audi A3 è stata danneggiata nella parte anteriore sinistra. "Da circa due anni segnaliamo che molti alberi di questa strada sono 'marci' all'interno - dice il proprietario dell'automobile danneggiata - non sono un esperto ma credo il vento, da solo, non avrebbe spezzato questo albero se fosse stato 'sano'". I vigili urbani hanno delimitato la zona e chiesto l'intervento degli operai del Comune attraverso l'Ufficio del Verde.

Intanto, la Protezione civile regionale ha diramato un avviso per il rischio meteo-idrogeologico ed idraulico in Sicilia, valido fino alle ore 24.00 di domani.

"In particolare - si legge in una nota - si segnalano condizioni avverse dal pomeriggio di oggi e per 24-36 ore, si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e venti forti o di burrasca, con raffiche sino a burrasca forte, dai quadranti meridionali. Mareggiate lungo le coste esposte".

Il maltempo colpirà anche il resto d'Italia. La regione in assoluto più colpita dalle piogge, con rischio nubifragi e forti temporali anche insistenti, sarà la Sardegna, «dove sono quindi attese giornate ad elevata criticità idro-geologica, con accumuli fino a 200 litri su metro quadrato».

Caleranno anche le temperature, che quasi dappertutto torneranno su valori normali per il periodo, con la fine quindi del caldo fuori stagione che ha caratterizzato la scorsa settimana. Addirittura nel Nord Italia - concludono i meteorologi di Epson Meteo - oggi e domani le temperature faranno registrare valori per lo più sotto la media stagionale».

Domenica la situazione sarà molto simile ma con precipitazioni meno probabili al Nordest e sulla Sicilia. La prossima settimana inizierà all’insegna di un timido miglioramento, con tempo ancora instabile e con fenomeni possibili nelle ore più calde della giornata a partire dai rilievi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X