CALCIO

Serie B, Palermo al rush finale: sfida a tre con Frosinone e Parma

di

PALERMO. Tutti uniti per la A. Inizia il rush finale verso la promozione, cinque partite, cinque finali, cinque gare in cui dare il massimo. Il Palermo, nonostante acciacchi e squalifiche, è presente e vuole giocarsela fino alla fine.

Intanto i rosanero questa sera “guferanno” il Frosinone, sperando che non faccia risultato contro l’Empoli, ma da qualche settimana l’altro avversario dei siciliani è il Parma che sta sprintando proprio a pochi metri dal traguardo.

Si è ormai preso il posto da titolare e ha voglia di andare in A dalla porta principale Alberto Pomini che parla così sul Giornale di Sicilia in edicola: “Le ultime partite si vivono come cinque finali, dobbiamo provare a vincerle tutte senza fare calcoli. Forse ci siamo già sentiti con l’obiettivo in mano, ma tutte hanno un momento di crisi. Il nostro limite semmai è stato faticare a gestire certe situazioni, pensare alle dirette concorrenti toglie energie. E se diventa un’ossessione…”

In questo ultimo scorcio di campionato potrebbero essere fondamentali coloro che non hanno giocato tantissimo nel corso della stagione, come Trajkovski.

“Abbiamo dimostrato, ancora una volta, di essere un grande gruppo, siamo più forti delle assenze – dice il macedone al Corriere dello Sport - era già successo a Bari all’andata ed anche in quella occasione ho segnato. Se credo alla A? Non dobbiamo accontentarci, abbiamo l’obbligo di combattere fino all’ultimo per conquistare la promozione diretta. Oggi nessuno di noi pensa ad altro”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X