POLIZIA

Rapina un passante in via Calderai a Palermo, tunisino arrestato nella notte

di

PALERMO.Tenta di rapinare un passante in via Maqueda, ma viene fermato e arrestato. È accaduto la notte scorsa a Palermo, dove la polizia ha tratto in arresto per rapina Oueslati Mohamed, 28enne pregiudicato tunisino.

L'episodio è accaduto intorno all'1.30. Durante un normale servizio di controllo del territorio, gli agenti a bordo di una volante hanno notato due uomini che tentavano di bloccare una terza persona, che cercava di divincolarsi. Intervenuti, i poliziotti hanno subito bloccato il 28enne tunisino. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, Oueslati Mohamed avrebbe tentato di rapinare uno dei due uomini all'esterno di un mini-market di via Calderai, strappandogli dalle mani i soldi - circa 30 euro - che la vittima stava mettendo in tasca. L'uomo, aiutato da un altro passante che nel frattempo aveva assistito alla scena, aveva così iniziato a inseguire il tunisino che però era riuscito a sfuggire, sferrando un pugno in faccia alla vittima, fino a quando non sono intervenuti gli agenti che lo hanno arrestato.

Identificato, la polizia ha accertato che Oueslati era già sottoposto a un decreto di espulsione risalente allo scorso marzo. Pertanto, è stato tratto in arresto per il reato di rapina e deferito all’autorità giudiziaria per i reati di minaccia, minaccia a pubblico ufficiale e inottemperanza all’ordine del questore di lasciare il territorio nazionale. L’arresto è stato convalidato dall’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X