DECINE DI INTERVENTI

Nubifragio su Palermo: auto sommerse
Allagamenti al Civico e al Policlinico

di
allagamenti, nubifragio palermo, Palermo, Cronaca
Auto impantanate in via Messina Marine, all'altezza del Buccheri La Ferla

PALERMO. Strade allagate, auto impantanate, sottoscala invasi dalla pioggia. Notte difficile a Palermo dopo il violento nubifragio che si è abbattuto ieri sera sulla città e parte della provincia.

Alcune ore di pioggia ininterrotta che hanno mandato in tilt il sistema viario. Le situazioni più difficili nelle zone che i palermitani conoscono già benissimo: via Messina Marine, la zona dell'ospedale Buccheri La Ferla, a Mondello, in via Ugo La Malfa, a Sferracavallo.

Una sessantina gli interventi dei vigili del fuoco nel corso della notte. Tra le zone più colpite dal violento nubifragio ci sono anche quella di Brancaccio, via Messina Marine, via Ugo La Malfa, Viale Regione Siciliana Nord Ovest, via Giafar, via Guadagna, via Mondello, via Trabucco, la zona di Foro Umberto I, via Capo Gallo, via Giuseppe Tranchina.

In serata i vigili del fuoco sono dovuti intervenire anche all’interno dei pronto soccorso degli ospedali Civico e Policlinico che si sono allagati. Diversi anche gli interventi nelle strade di Campofelice di Roccella in provincia di Palermo.

Complici le forti piogge a Ballarò un muro è crollato in vicolo delle Ruote, dove  la zona è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco. Tantissime persone hanno fatto controllare le loro abitazioni per infiltrazioni d’acqua.  In mattinata è ancora allagata una parte di via Ugo La Malfa, dove i vigili del fuoco dovranno intervenire con un’idrovora.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X