CERIMONIA

L'Anfi Palermo celebra 70 anni dalla fondazione

di

PALERMO. Compie 70 anni dalla fondazione la sezione palermitana dell'Associazione Nazionale Finanzieri d'Italia (Anfi).

Alla celebrazione della ricorrenza, organizzata nella caserma “Cangialosi” di via Cavour, dove il sodalizio ha sede, hanno partecipato, oltre alle sezioni Anfi siciliane, le associazioni combattentistiche e d'arma locali, il consigliere nazionale dell’Anfi per la Sicilia Sotto Tenente (in congedo) Giuseppe Culò e il presidente della sezione Anfi di Palermo Generale di Brigata (in riserva) Umberto Rocco. Presente anche la signora Daniela Macchi, pronipote del Maggiore Giovanni Macchi, Medaglia d’Oro al Valore Militare, l'eroe caduto in Carnia nel Friuli durante la prima guerra mondiale cui la medesima sezione è intestata.

Il saluto di commiato delle autorità ed il vin d'honneur hanno concluso la mattinata durante la quale è stata officiata la santa messa dal cappellano militare don Mario Raneri e deposta una corona al monumento ai caduti da parte del Comandante Interregionale per l’Italia sud-Occidentale Generale di Corpo d’Armata Sebastiano Galdino e del Comandante Regionale Sicilia Generale di Divisione Ignazio Gibilaro, nella piazza d'armi della caserma.

L'Anfi è un'associazione apolitica e apartitica che si prefigge l’obbiettivo di consolidare i rapporti tra il personale in servizio e quello in congedo della Guardia di Finanza e fornire assistenza morale e materiale agli iscritti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X