Il terzino del Palermo Rispoli al carcere Malaspina: "Giusto dare un'altra possibilità a chi sbaglia"

PALERMO. Questa mattina il terzino del Palermo Andrea Rispoli ha incontrato i reclusi dell'Istituto Penale per i minorenni Malaspina; tema del dibattito “Lo Sport come veicolo di legalità". Ecco le parole del giocatore al termine dell'incontro: "Nulla è semplice in questo mondo ma bisogna sempre dare una seconda possibilità a chi sbaglia. Sbagliare è umano ma è importante non sbagliare più, è la cosa più importante".

Ha partecipato al dibattito anche il procuratore aggiunto di Palermo Vittorio Teresi: "Bisogna agire in prevenzione, che non può non risolversi con un contatto diretto, immediato, sincero, schietto, continuo coi ragazzi che stanno passando questa triste esperienza di limitazione della loro libertà personale - ha dichiarato il pm -. Speriamo possa servire da monito assoluto per un cambiamento totale di modo di agire e di sentire i valori della vita. Cerchiamo di inculcare questi valori nei ragazzi - ha concluso - e la risposta, devo dire, è molto soddisfacente".

A chiudere l'incontro il direttore del carcere Michelangelo Capitano: "Restituiremo questi ragazzi alla società - ha detto - e quello che cerchiamo di fare è restituirli con più prospettive rispetto a quando sono entrati in istituto".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X