FORO UMBERTO I

Tenta di rapinare un connazionale e aggredisce un poliziotto, tunisino arrestato a Palermo

di

PALERMO. È stato bloccato mentre stava strangolando un suo connazionale, che aveva rifiutato di dargli una sigaretta. È accaduto nella zona del Foro Umberto I a Palermo. Gli agenti hanno notato una violenta lite tra due tunisini e sono intervenuti per separarli. I due sono stati separati ma l’aggressore ha cercato di opporsi e ha sferrato un calcio alla caviglia di un poliziotto. Gli agenti lo hanno identificato e arrestato.

Si tratta di Harchi Mongi, di 50enne, tunisino irregolare, che è stato arrestato con l’accusa di rapina aggravata, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.  La vittima è un tunisino di 32 anni che ha raccontato agli agenti che il suo aggressore gli avrebbe prima chiesto una sigaretta, ma al suo rifiuto lo avrebbe afferrato al collo. Mentre stringeva la presa, lo avrebbe minacciato di morte e ordinato di consegnargli le sigarette, il vino e tutti i soldi che aveva addosso. Mongi è stato accompagnato nel carcere Lorusso dei Pagliarelli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X