FINANZA

Sequestrati 19 quintali di neonata fra Casteldaccia e Bagheria: valgono quasi 50 mila euro

di

PALERMO. Scoperti due furgoni con oltre 19 quintali di neonata nel Palermitano. I  finanzieri di Bagheria hanno fermato e controllato i mezzi nelle vicinanze degli svincoli autostradali di Casteldaccia e di Bagheria.

All’interno sono stati trovati 600 e 1.320 chili di novellame di sarda. I due furgoni, provenienti dalla Calabria si stavano dirigendo verso i  mercati ittici di Porticello e di Palermo. I diciannove quintali di neonata  avrebbe fruttato 48.000 euro. Il pesce è stato sequestrato e analizzato di sanitari dell’Asp, che lo hanno reputato non commestibile.

L’intervento della guardia di finanza ha così evitato che l’ingente quantità di neonata protetta, in condizioni non sicure a livello igienico, venisse distribuita e consumata. Un furgone  e stato sottoposto a fermo amministrativo e è scattata una multa da  25.000 euro, per il mancato rispetto delle norme sanitarie. Le violazioni riscontrate sono state segnalate all’ufficio circondariale marittimo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X