LA SENTENZA

Palermo, stalking e auto incendiate all'ex marito: condannata insieme al nuovo compagno

di

PALERMO. Due auto incendiate e minacce telefoniche. E’ stata una separazione difficile quella tra Maria Marino e il suo ex marito, un carabiniere. Marino e il suo nuovo compagno, Calogero Billitteri, sono stati condannati a tre anni ciascuno dal gup Nicola Aiello per stalking e danneggiamenti.

Secondo quanto ricostruito dal pm Giulia Beux, Maria Marino aveva scoperto che l’uomo la tradiva. Dopo la separazione la donna aveva cominciato una relazione con Billitteri, pizzaiolo di Belmonte Mezzagno.

Nel 2017 (a maggio e ottobre) sono state incendiate proprio dal pizzaiolo le auto del carabiniere e della nuova compagna. A inchiodare Billitteri, che ha anche confessato il reato (pur scagionando la compagna Marino da ogni responsabilità), sono state le telecamere che lo hanno inquadrato mentre prendeva la benzina e dava fuoco alle vetture.

Marino è stata condannata come mandante dei danneggiamenti e per lo stalking in quanto avrebbe minacciato l’ex marito per telefono.

 

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X