Gol in fuorigioco e rigore non dato a Nestorovski: Parma-Palermo, i momenti salienti in un video

PARMA. Ko tra le polemiche per il Palermo a Parma. I rosanero perdono 3-2 al Tardini, ma recriminano per almeno un paio di decisioni arbitrali: un rigore non dato a Nestorovski sullo 0-0 e un fuorigioco di Lucarelli nel primo gol dei padroni di casa, peraltro segnalato dal guardalinee.

Cinque in tutto le reti messe a segno, tre quelle degli emiliani che conquistano una vittoria pesantissima per la corsa verso la serie A. Protagonista assoluto il palermitano Emanuele Calaiò. L'arciere infatti sigla tutti e tre i gol crociati. Il primo arriva al 31' del primo tempo su assist dell'inossidabile capitan Lucarelli, il raddoppio otto minuti più tardi su calcio di rigore per un penalty concesso per fallo in area di Rajkovic su Munari. Infine, al 2' minuto della ripresa, la terza rete, questa volta su invito di Dezi.
Il Palermo prova finalmente a reagire e con Nestorovski riesce ad accorciare al 7'. Il Parma però riesce ad arginare la rabbia siciliana e il secondo gol degli ospiti arriva solo al quarto minuto di recupero con Rajkovic; troppo tardi per sperare nel pareggio.
Per il Palermo stop pesante dopo una serie positiva di cinque partite con quattro vittorie. Per i padroni di casa invece è il terzo successo consecutivo, non succedeva dal girone di andata ed è il segnale che ora la formazione di D'Aversa fa davvero sul serio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X