POLIZIA

Era sfuggito all'operazione "Game Over", arrestato a Malta un 33enne di Partinico

PARTINICO. Le autorità di polizia maltesi hanno arrestato Diomiro Alessi, 33 anni, originario di Partinico, in esecuzione di un mandato di arresto europeo emesso dal gip del Tribunale di Palermo.

Alessi è tra i destinatari dell’ordinanza del gip del Tribunale di Palermo, nell’operazione "Game Over", con la quale lo scorso primo 1 febbraio sono stati arrestati dalla squadra mobile di Palermo e dallo Sco trenta persone ritenuti, a vario titolo, responsabili dei reati di associazione per delinquere di tipo mafioso, riciclaggio, truffa, impiego di denaro di provenienza illecita, illecita concorrenza con violenza o minaccia, trasferimento fraudolento di valori.

Alessi era ricercato perché accusato di associazione per delinquere finalizzata all’esercizio della raccolta illegale di scommesse.

Mafia, operazione game over: nomi e foto dei coinvolti

Secondo l’accusa Alessi è stato referente aziendale a Malta degli indagati Benedetto Bacchi e Antonio Lo Baido con cariche amministrative nelle società maltesi «B.L. Man Limited» e «Dodoone Limited», e ha provveduto alla creazione di "accessi in remoto», occupandosi della gestione delle quote e della conduzione della rete on line di gioco.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X