Venerdì Santo a Palermo, processioni e devozione nel centro storico

PALERMO. Oggi giorno della via Crucis e delle processioni del Venerdì Santo e anche a Palermo non sono mancate cortei e sfilate religiose per rappresentare la Passione di Cristo. Tra le processioni più sentite c’è sicuramente quella della Santissima Addolorata de la Soledad, che parte dalla Parrocchia di S. Nicola da Tolentino in via Maqueda, attraversa il mercato storico di Ballarò e termina a Porta Sant’Agata in corso Tukory. A sfilare tra le bancarelle il Cristo morto scolpito in legno da Francesco Quattrocchi intorno al 1784 e l’Addolorata della Confraternita di Maria Santissima de la Soledad.

La prima processione a sfilare, in ordine di tempo, è stata quella dell’Albergheria con il corteo religioso che, partito dalla chiesa di Sant’Isidoro Agricola, in piazzetta Vanni, ha attraversato corso Tukory, via Perez e via Oreto per poi rientrare in parrocchia. A questa, nel corso del pomeriggio e fino a stasera seguiranno quelle di altre confraternite in ogni quartiere, da Borgo Nuovo a Partanna Mondello, dal Borgo Vecchio a via Paruta e corso dei Mille.

In vista delle numerose manifestazioni religiose sono scattati divieti e chiusure temporanee di alcune strade. Già da ieri il Comune ha predisposto la sospensione della Ztl, provvedimento che sarà valido anche per tutta la giornata di oggi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X