IN VIA VENETO

Bombola di gas nell'autocompattatore a Palermo: era in un cassonetto condominiale

PALERMO.Stanotte a Palermo, durante il normale servizio di svuotamento dei contenitori della frazione "residuo non riciclabile" da un cassonetto appartenente a un condominio di via Veneto, durante la manovra di scarico del rifiuto è finita nell'autocompattatore una bombola del gas.

"É un episodio molto grave - spiega il presidente facente funzioni della Rap, Sergio Vizzini - sintomatico di comportamenti incivili e di mal costume. La circostanza avrebbe potuto provocare gravi lesioni ai dipendenti e mettere in pericolo la pubblica incolumità, oltre a causare danni notevoli al mezzo aziendale".

Sull'accaduto l'autista ha subito avvertito il capo area e si è data comunicazione alla polizia municipale.

Condanna è stata espressa dal sindaco Leoluca Orlando: "I comportamenti di alcuni incivili costituiscono un gravissimo pericolo per la collettività, oltre a determinare un danno al lavoro dell'azienda. Mi auguro che gli accertamenti disposti portino all'identificazione dei responsabili".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X