VILLA NISCEMI

"Ballarò significa Palermo", torna il progetto di promozione territoriale

PALERMO. Sarà presentato lunedì 19 marzo, alle 12, a Villa Niscemi, il programma generale di "Ballarò significa Palermo", il progetto di promozione territoriale nato nel 2013 grazie all’omonimo comitato (Ars Nova, Italia Nostra-Palermo, Kleis, Culturae, Insieme per la cultura) che, anche quest’anno, organizza la manifestazione insieme con il Comune di Palermo.

L'assessore alla Cultura, Andrea Cusumano, e il coordinatore del Comitato "Ballarò significa Palermo", Giulio Pirrotta, presenteranno alla stampa la nuova identità visiva del progetto, anticipando le più importanti iniziative in calendario per il 2018, anno di Palermo capitale della cultura, nel periodo che va dalla primavera all’autunno, a partire dalla conferenza internazionale "Palermo capitale italiana e mediterranea di culture" e dalla "Giornata internazionale della poesia", che si svolgeranno il 20 e 21 marzo a Palermo.

Al progetto "Ballarò significa Palermo" hanno aderito: Associazione Cassaro Alto, Association francophone de Sicile, Assemblea sos Ballarò, Terradamare cooperativa turistica, Associazione Mercato storico Ballarò, Elementi, Il giardino delle idee, Associazione via Maqueda città, Progetto Albergheria e Capo insieme, Teatro Atlante, CIDI (Centro iniziativa democratica insegnanti), ALAB (Associazione di artisti e artigiani).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X