PALAZZO FERNANDEZ

Palermo, Riga e Vienna insieme per una mostra su Tomasi di Lampedusa e la moglie Alexandra

PALERMO. Tre città europee insieme in nome di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, autore del celebre romanzo il Gattopardo, e di sua moglie Alexandra Wolff Stomersee.

Si chiama PA.RI.VI, che sta per Palermo, Riga e Vienna, il progetto comune di rilievo istituzionale inserito nel programma di Palermo Capitale della Cultura 2018 e realizzato d'intesa con l'Ambasciata della Lettonia in Italia, l'Art Academy of Latvia (Riga), la Sigmund Freud University (Vienna).

Una iniziativa articolata in più momenti e in più luoghi. Si concluderanno domani 15 marzo nei laboratori dell’Accademia di Belle Arti ai Cantieri Culturali alla Zisa i due workshop, uno di pittura e l’altro di information design, che vedono impegnati 38 studenti tra italiani, austriaci e lettoni.

I lavori dei partecipanti saranno esposti venerdì 16 marzo a Palazzo Fernandez, sede dell’Accademia di Belle Arti. La mostra sarà inaugurata alle 12.10 al termine di una conferenza dedicata ad "Alexandra Wolff Stomersee/Joint cultural heritage of Italy, Latvia, Vienna/Psicoanalisi e Femminismo nell’età di Freud" che inizierà alle 9.30.

“Il progetto congiunto – spiega Maia Mancuso, docente di elementi di Architettura urbanistica e delegato Erasmus e relazioni internazionali - ruota intorno ai rapporti tra le tre città di Palermo, Riga e Vienna, in relazione alla storia di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, autore del Gattopardo e di sua moglie Alexandra Wolff Stomersee, la cui storia personale e professionale è al centro della comune riflessione operativa”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X