Borghese e il suo "AperitivoMix" a Palermo: "La Sicilia? Sa ispirare ogni cuoco" - Foto

di

PALERMO. "Più cuoco o presentatore? Cuoco, senza dubbio. Io sono cuoco prestato alla televisione. E se mia madre (Barbara Bouchet ndr) dice che sono bravo a fare anche il presentatore, le dico... Grazie mamma!". Che sia uno dei personaggi del momento lo si capisce dall'affetto che suscita ad ogni suo movimento. Una popolarità trasversale, buona per tutte le età, quella di Alessandro Borghese, protagonista a Palermo con l’AperitivoMix all'Obicà,  nel ristorante posizionato al 4 ° Piano nella Food Hall di Rinascente, che dalla terrazza panoramica abbraccia in un solo sguardo la splendida chiesa di San Domenico, il teatro Massimo, il mercato della Vucciria, il meraviglioso mare di Sicilia.

Il live cooking dello chef ha condotto gli ospiti in un viaggio alla scoperta dei sapori della tradizione italiana, sulle note rilassanti dei profumi e dei colori dell’isola. C'era davvero una gran fila per vederlo in azione, con prenotazione già esaurite settimane prima. Donne e uomini di tutte le età hanno atteso pazientemente il loro turno per fare una foto con lui o per stringergli la mano, ma soprattutto per poter assaggiare i suoi piatti, e non ne sono rimasti affatto delusi, tra assaggi di mozzarella e ricotta di bufala, canapè, crocchette, caponata di melanzane,  zeppole, polpettine con stracciatella, cannoli, il tutto innaffiato da vini e cocktail a volontà.

"L’abbiamo già fatto altri ristoranti, da Londra a New York, e non poteva mancare Palermo per forza di cose. E' il nostro gioiello del Sud - dice Borghese-. Lo abbiamo deciso mesi fa, aspettavamo un pò di bella stagione. Vogliamo presentare quella che è la mia filosofia, quella della condivisione del cibo, tra lusso e semplicità. Sono veramente contento di stare qui a Palermo, spiegare quale sia la filosofia di Obicà, essendo direttore creativo gastronomico dell’azienda, e fare assaggiare i nostri piattini speciale, tra mozzarelle campane e zeppole".

Un rapporto che sembra essere forte, quello tra la Sicilia e Borghese: "E' una delle terre gastronomicamente più ricche in assoluto, dalla pastorizia ai dolci. Impossibile che un cuoco non si faccia ispirare da questi odori e da questi sapori", continua Borghese. E una puntata del celebre programma, "Quattro Ristoranti", a Palermo?  Lo chef non lo dice apertamente ma lascia intendere che potrebbe arrivare presto una sorpresa: "E chi lo sa, chi lo sa... Potrebbe, potrebbe arrivare molto presto".

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X