AL DI CRISTINA

Esame cardiologico per una bimba a Palermo, dovrà attendere un anno

di

PALERMO. Un anno di attesa per una visita cardiologica pediatrica. È quello che si è sentito rispondere il papà di una bambina di un anno che, su suggerimento del pediatra, si è recato all’Ospedale dei Bambini di Palermo per prenotare la visita.

Si tratta, a quanto pare, anche di esami e controlli peraltro che la piccola deve fare in questa fase della sua crescita. La vicenda di Fabrizio Pianelli viene raccontata questa mattina nella pagine del Giornale di Sicilia in edicola.

"I tempi di attesa sono rispettati - spiega Rosalia Murè, direttore sanitario dell'ospedale dei Bambini - . Probabilmente sulla richiesta della pediatra era segnata una classe di priorità P che sta per Programmato e in questo caso le visite hanno un attesa che va da sei mesi ad un anno".

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X