Dai domiciliari al carcere Nino Spina, l'"uomo dei cani" di Palermo - Video

PALERMO. Dai domiciliari al carcere. Antonino (Nino) Spina, l’”uomo dei cani”, conosciuto a Palermo per il suo slogan “Aiutatemi ad aiutarli”, è stato prelevato questa mattina dai poliziotti del commissariato Zisa, che hanno eseguito l’aggravamento della misura cautelare a cui già Spina era sottoposto.

L’uomo infatti, finito ai domiciliari quindici giorni fa, avrebbe più volte violato il regime dei domiciliari.

In quello che aveva eletto come suo domicilio, a Cruillas, che aveva dichiarato essere la casa dei genitori, i poliziotti hanno accertato che si trovava solo una terrazza con un box abusivo, dove custodiva più di 20 cani. Spina, inoltre, avrebbe più volte comunicato con l’esterno attraverso un telefono cellulare e i social network.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X