Palermo capitale della Cultura, dallo Zen ai migranti: la città nel videoclip del rapper Picciotto

PALERMO. Dai padiglioni dell'Insula 3 allo Zen ai quartieri multi-etnici del centro storico, tra Vucciria e Ballarò. Un salto dalle periferie al salotto della città. È l'anima di Palermo, variegata e multi-culturale, quella presentata nel videoclip "Capitale" del rapper palermitano Christian Picciotto, nuovo singolo dedicato appunto all'anno di Palermo capitale della Cultura e vincitore del Premio Musica contro la Mafia.

“Non ho mai scisso la mia azione artistica da quella sociale – dice il rapper – lavoro in moltissime scuole e nelle periferie, la musica può essere un’occasione di riscatto per tanti ragazzi e ragazze. Siamo cresciuti con l’etichetta di figli di una capitale di mafia, ora siamo diventati prima capitale dei giovani e poi capitale della cultura: è questa la nostra grande responsabilità”.

Sempre nell'ambito del programma Palermo Capitale, ieri è stata presentata l’anteprima alla Festa Europea della Musica che il MiBACT organizza nella città Capitale Italiana della Cultura : il 16 giugno arriveranno a Palermo mille giovani musicisti da tutta Italia e dai paesi europei. La Festa Europea avrà un unico titolo “Inno alla Gioia” con testimonial Ezio Bosso.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X