CITTA' DA VIVERE

Ecco tutti gli appuntamenti di oggi a Palermo

di

Da sentire

Una domenica diversa in pieno centro con i due concerti del Trio Tourte dell'Orchestra Sinfonica Siciliana la visita guidata al teatro.  Concerto e visita guidata E' questa l'accattivante proposta dell'Orchestra Sinfonica Siciliana per oggi con due concerti alle 11 e alle 12 di mezz'ora circa, cui farà seguito la visita guidata. Scoprite anche voi la bellezza dello stile neoclassico pompeiano voluto da Giuseppe Damiani Almeyda: dalla terrazza della quadriga che domina la piazza più importante di Palermo,  alla Sala Grande sul cui palcoscenico hanno cantato i più grandi protagonisti della lirica del '900. Il Trio Tourte (Sergio Mirabella, Gabriella Federico, Domenico Guddo) proporrà Musiche di Mozart . Il biglietto di ingresso è lo stesso della semplice visita guidata e cioè 5 euro.

Stasera alle 22 al Palab di via del Fondaco ci sarà  il concerto della Cocciante band, che snocciolerà successi come “Bella senz’anima”, “Cervo a primavera”, “Celeste nostalgia” e naturalmente l’immancabile “Margherita”.

Oggi alle 21 ai Candelai dell'omonima vita ci sarà il concerto dei Tre Terzi, la popolare pop band palermitana, formata da Claudio Terzo, Ferdinando Moncada, Nicola Liuzzo e Diego Tarantino, suonerà domenica 11 marzo alle 21 ai Candelai in via Candelai 65 per presentare lo showcase di “Andata e ritorno”, il loro secondo album. Quattordici tracce a tutto pop-rock, che costituiscono un concept album fatto di un percorso pop nei sentimenti umani.

L’Iverson Sanders Rossy jazz trio è protagonista di oggi  alle 19,30 e alle 21,30, del nuovo appuntamento della rassegna “Jazz Vanguard” al Tatum Art di Palermo, in via dell’Università 38 (traversa di via Maqueda, a pochi passi dalla facoltà di Giurisprudenza), spazio per la musica di qualità creato e ideato da Toti Cannistraro e Francesco Costanzo.

Appuntamenti

Anche quest'anno, in occasione della 73° edizione del "Mandorlo in Fiore", torna il consueto appuntamento in treno storico da Palermo ad Agrigento. Oggi il Mandorlo in Fiore Express, il treno storico della Fondazione FS Italiane, torna a percorrere i binari tra Agrigento Centrale e Porto Empedocle. Gli orari del Mandorlo in Fiore Express sono pubblicati sul sito www.fondazionefs.it, nella sezione "Viaggi ed eventi". Il biglietto per tutte le fasce d'età, da qualunque stazione d'origine, comprensivo del viaggio di andata e ritorno, ha il costo di 6 euro. E' disponibile su tutti i canali di vendita Trenitalia, biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate, su trenitalia.com, e sull'app Trenitalia per dispositivi mobili. Sarà possibile acquistare i biglietti anche rivolgendosi al personale a bordo treno, senza alcuna maggiorazione, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.

 

Da vedere

Fino al 29 marzo, l’Archivio Storico Comunale di via Maqueda 157 ospita la mostra Geolocalizzazioni, nuova personale dell’artista Raffaele Quida, curata da Carmelo Cipriani. La mostra, patrocinata dal Comune di Palermo, presenta per la prima volta otto nuovi lavori dell’artista pugliese, frutto di recenti riflessioni sulle dinamiche sociali applicate alle coordinate spazio-temporali. L'allestimento è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13.00, il mercoledì anche nel pomeriggio dalle  15.30-17.30. Ingresso gratuito.

Al Castello a mare di Palermo, si può visitare la nuova mostra di Francesco Anastasi, intitolata “Connubio arte e moda” contro la violenza sulle donne. Non saranno, infatti, solo tele e tavole ad ospitare il caratteristico tratto del pittore palermitano, con i contorni larghi riempiti da colori brillanti ma anche abiti lunghi e gonne, che saranno esposti fino al 31 marzo nel ristorante e spazio culturale ideato dallo chef Natale Giunta, alla Cala.

Arriva fino al 10 giugno a villa Zito in via Libertà la mostra dedicata ai pittori "Caravaggeschi".

Al museo Riso di corso Vittorio Emanuele arriva la mostra di Carla Horat dal titolo "Argonautiche" a cura di Giovanni Bonanno. L'allestimento è visitabile fino al fino 14 marzo.

A palazzo Sant'Elia di via Maqueda si può ammirare l'esposizione dal titolo "Ricordi futuri 3.0" a cura di Ermanno Tedeschi e Flavia Alaimo. L'allestimento è visitabile fino al 24 marzo.  Si tratta di un’esposizione originale e multimediale con installazioni, oggetti simbolici ed opere d’arte contemporanea, video e proiezioni, armonizzati in un percorso narrativo che conduce ad un’esperienza avvolgente - a tratti graffiante, a tratti subliminale - e di grande effetto emotivo nella memoria della Shoah, che in Sicilia si arricchisce di documenti e materiali storici inediti, come le lettere di espulsione dei professori universitari.

Le mani di ieri e i saperi di oggi. Gli artigiani del passato che affondavano in tradizioni secolari, e i loro “nipoti”, gli artigiani di oggi, che navigano leggeri in mondi impalpabili dove si discute di stampe virtuali, comunicazione integrata, nuove tecnologie. Il risultato che resta sul tavolo è sempre lo stesso: l’uomo, essere pensante, deve fare i conti con il suo passato per immergersi nel suo futuro. Nasce dal confronto, la nuova avventura di I World a Palazzo Bonocore, a Palermo: nel Museo delle Eredità Immateriali, prende vita I Craft, a cura di Lucio Tambuzzo,  durerà fino al 31 marzo. Patrocinio dell’Assessorato Regionale ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana.

Il teatro Politeama Garibaldi di piazza Ruggero Settimo sarà visitabile al mattino, sette giorni su sette. Porte aperte dalle 10 alle 14.

Sport
La magia di scivolare sul ghiaccio tra volteggi, salti e piroette. Una pista di pattinaggio di circa 200 metri quadrati, sarà  attiva tutti i giorni, dalle 9 a mezzanotte sino al mese di marzo. Al suo interno un’area per gustare una calda cioccolata e momenti di spettacolo, musica e intrattenimento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X