CALCIO

Serie B, il Palermo è tornato a correre
Un gol di Gnahoré stende il Frosinone

di

PALERMO. Una grande prestazione per un grande risultato. Il Palermo batte 1-0 il Frosinone al termine di una partita per larghi tratti dominata. Al “Barbera” si è visto finalmente un buon calcio, un aperitivo di serie A tra due squadre che hanno giocato a calcio.

Ha vinto il Palermo perché oggi la squadra di Tedino aveva una marcia in più, grazie alle prestazioni importanti di Rispoli, Coronado e Gnahorè, di quest’ultimo la firma su una vittoria che consente al Palermo di consolidare il terzo posto e avvicinarsi ulteriormente al Frosinone, distante tre punti ma con una partita in più rispetto ai rosanero.

Insomma la vittoria di oggi è di fondamentale importanza, non solo per la classifica ma anche perché ha certificato la totale guarigione del Palermo che adesso deve pensare solo alla promozione diretta. Sarà dura ma la squadra vista oggi può tranquillamente inanellare una serie di risultati positivi.

Dicevamo di un Palermo arrembante, bello da vedere, a tratti devastante quando Coronado decide di fare giochi di prestigio. Bene anche la difesa e soprattutto bene Pomini che nel primo tempo ha salvato il risultato in due occasioni.

La cronaca del match: Tedino manda in campo un Palermo a trazione anteriore, in avanti ci sono Nestorovski e La Gumina con Coronado a supporto; nel Frosinone Daniel Ciofani e Dionisi. I ritmi sono alti, non sembra nemmeno una partita di B. Palermo e Frosinone giocano buon calcio e creano occasioni. 23’ Palermo vicinissimo al vantaggio, sugli sviluppi di una punizione palla che si infrange sulla barriera, Bellusci ripropone in mezzo dove Gnahorè colpisce di testa.

Grande risposta di Vigorito che alza in corner. I rosanero giocano bene e fanno scorrere palla, al 33’ arriva la migliore occasione del primo tempo per il Palermo con Rispoli che entra in corsa dalla destra e serve Nestorovski che calcia di prima intenzione e trova il palo. Al 36’ arriva la risposta del Frosinone, calcio d'angolo battuto da Ciano sul secondo palo dove Dionisi colpisce di testa e trova la risposta di Pomini che mette ancora in corner.

Al 40’ superlativo Pomini che in ben tre occasioni salva il risultato, prima sulla conclusione di Ciano, poi su Dionisi e infine su Chibsah. Ripresa, il Palermo la sblocca subito, Rispoli dentro per La Gumina che fa sponda per Gnahorè che arriva dalle retrovie e batte Vigorito, esplode il Barbera. Al 60’ Jajalo ci prova con una botta dalla distanza, palla che sfiora la traversa. Dopo due minuti Ciano si avvicina a Pomini e conclude da ottima posizione, palla deviata che per poco non beffa Pomini.

I minuti scorrono e il Palermo punta più alle ripartenze, Frosinone che attacca senza concrete idee offensive. Entra intanto Szyminski al posto di Rolando. 84’ grande azione del Palermo, Rispoli serve Coronado che conclude in porta, salvataggio di Vigorito. Finisce con gli applausi del Barbera, Palermo che vince il big match.

TUTTI I NUMERI DELLA SERIE B

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X