Tedino alla prova con l'Ascoli: "Serve vincere e basta" - Video

PALERMO. Serve solo vincere e basta. Messaggio chiaro, significativo: Bruno Tedino domani contro l’Ascoli si gioca tanto, seppur Zamparini continui a rassicurarlo.

“Dobbiamo vincere, e basta - dice il tecnico rosanero in sala stampa - nei momenti negativi escono tante cose, ma ci sono state situazione da analizzare anche nelle vittorie. Si vede tutto buio, abbiamo fatto risultati scadenti, ma non scadenti prestazioni. La palla domani, però, non deve scottare: io sono convinto che faremo bene”.

Tedino affronta il capitolo Zamparini, quello più spinoso: “Bisogna essere giudici severi e imparziali: io ho sempre dato il massimo senza mai sentirmi appagato, con voglia di emergere a tutti i livelli. È nel mio DNA. Ci sono sempre momenti tristi e difficili. Io ho semplicemente voglia di sterzare. L’Ascoli? Ha delle buone qualità tecniche. Hanno giocatori importanti come Buzzegoli, De Santis e Clemenza che ha doti tecniche buonissime. Vincere è difficile sempre, ma loro si sono rimessi in corsa e lo rispettiamo come tutte le altre squadre”.

Serve una prestazione di carattere: “Dobbiamo ritrovare bava alla bocca e continuità. Se avessimo fatto due pareggi con Foggia e Perugia, avremmo avuto 2 punti in più ed saremmo stati ancora lì a contatto con il Frosinone. Serve però sudore sudore sudore… e bisogna metterlo in campo sempre. Se ti accorgi che ottieni poco, ovviamente sei preoccupato e ti fa venire il braccino. E’ una situazione che ti impedisce di essere liberi di testa, ma con la negatività non si va da nessuno parte. Io sono il primo responsabile come sempre”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X