IL CASO

Comune di Palermo, 15 "grandi morosi": metteremo all'asta i negozi in locazione

PALERMO. Un milione e mezzo di euro in canoni d'affitto non pagati all'amministrazione comunale di Palermo da parte di 15 "grandi morosi" che hanno in locazione immobili di proprietà comunale.

"Il settore risorse immobiliari verificherà la regolarità dei contratti e il pagamento dei canoni di locazione e concessione, prevedendo la rateizzazione del debito in massimo cinque anni. Per le somme superiori a 25 mila euro di debito, il Comune - spiega una nota dell'amministrazione - chiede la stipula di una polizza fideiussoria a garanzia del credito. In assenza di regolarizzazione delle posizioni debitorie, si procederà allo sgombero forzato degli immobili e al recupero delle somme dovute. I locali saranno nuovamente messi all'asta per essere affittati".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X