SERIE B

Blitz di Zamparini dopo il doppio ko, per Tedino è il momento più difficile

di

PALERMO. Concentrazione alta e unità d’intenti. Il Palermo dopo essere stato a rapporto da Maurizio Zamparini, cerca di guardare avanti, l’obiettivo è quello di rialzarsi il prima possibile, anche se adesso arriveranno due impegni non proprio agevoli, la doppia trasferta Perugia-Vercelli.

Tedino, al momento, ha la fiducia di Zamparini ma sa bene che si gioca tantissimo in questi due impegni, il Palermo deve fare punti e subito per non perdere la scia di Empoli e Frosinone.

Zamparini, con il blitz di ieri, ha provato a mantenere alta l’attenzione verso quello che deve essere un obiettivo da centrare a tutti costi: la promozione diretta in serie A. Eventuali playoff, infatti, potrebbero rappresentare un grosso ostacolo per questa squadra.

A Perugia non ci sarà Coronado, squalificato; Tedino probabilmente darà nuovamente fiducia a Moreo che farà coppia quindi con Nestorovski. A centrocampo sicuramente scatterà la chance per Murawski, così come per Chochev.

In difesa si rivedrà Struna e Tedino sta valutando anche la possibilità di iniziare a far rodare Rajkovic. Intanto si è già accesa la sfida di sabato al “Curi” tra il Perugia e i rosanero: ieri Zamparini ha dichiarato che il Palermo parte con i favori del pronostico, non è dello stesso avviso il ds del Perugia, Roberto Goretti: “Non spetta a me dire se è una squadra in crisi, sono secondi in classifica e questo dimostra le qualità del collettivo. Zamparini dice che sono loro i favoriti, io invece credo che i favoriti siamo noi”.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X