Il rosso di Coronado, l'errore di Posavec: allarme per il secondo ko di fila per il Palermo - Video

ROMA. Il Palermo perde ancora. Contro il Foggia arriva la seconda sconfitta consecutiva, questa volta maturata al Barbera, nonostante i 12mila spettatori e il record stagionale di affluenza. Vince il Foggia 2-1 in rimonta e per i rosanero sfuma l'aggancio ad Empoli e Frosinone in vetta alla classifica.Sterile la pressione del Palermo nei primi 45'. Gli uomini di Tedino cercano il vantaggio con alcune folate offensive. Sugli scudi il solito Nestorovski, ben affiancato da Moreo, e Gnahorè. Sono loro ad avere le occasioni più ghiotte.

Nella ripresa il Foggia entra più carico e si spinge in avanti mettendo in apprensione la difesa rosanero. I rosanero puntano sulle ripartenze ed è proprio su azione di contropiede che nasce il vantaggio. Nestorovski, servito in profondità, tira ma la conclusione viene intercettata dal braccio di Loiacono. Rigore per il Palermo realizzato dal bomber macedone al 20'. Quattro minuti dopo viene espulso Coronado: rosso diretto per fallo su Deli.

La squadra di casa non riesce a gestire il vantaggio e gli ospiti pareggiano al 33' con il neo entrato Duhamel. Il suo tiro da fuori viene solo deviato da Posavec e finisce in rete. Al 40' il Foggia passa in vantaggio con Kragl: grande tiro da 25 metri che sorprende la difesa del Palermo e il suo portiere. La traversa nega il pareggio a Nestorovski al 42'.

TUTTI I NUMERI DELLA SERIE B

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X