L'INIZIATIVA

Palermo, sugli autobus le ronde anche di Potere al popolo

di

PALERMO. I militanti di Potere al popolo di Palermo sono saliti sugli autobus dell’Amat per manifestare: “Vicinanza al popolo perché odio genera odio”. L’iniziativa è nata in risposta alle ronde dei militanti di Forza Nuova che avevano avviato in città le “Passeggiate per la sicurezza”, presidiando i mezzi nel tragitto stazione centrale-piazza Politeama.

“Oggi siamo stati sui mezzi pubblici di Palermo per far conoscere la nostra proposta politica- spiegano in un post su Facebook i militanti di estrema sinistra -. Le ronde fasciste non danno idea di sicurezza anzi alimentano tensioni. La sicurezza è questione pubblica e non si risolve con la violenza privata”.

Diversi gli episodi di violenza e danneggiamento su due vetture della linea 619 in transito nelle strade dello Zen e il successivo dibattito sul tema sicurezza negli autobus di linea a Palermo. In un’occasione era stato lanciato un petardo che aveva danneggiato il lato sinistro del parabrezza. A denunciare l'accaduto era stato l’autista.

“È l’ennesimo danno subito da un autobus in questi giorni – aveva detto  il presidente dell’Amat Antonio Gristina - Un danno da 1.200 euro. Per fortuna era l’ultima corsa e in quel momento non c'erano passeggeri a bordo. Spiace dovere registrare sempre questi gesti che danneggiano beni della collettività e creano disagio agli stessi utenti, ma in quelle zone purtroppo sono frequenti questi danneggiamenti”.

Un secondo episodio quando un altro autobus della linea Amat 619, che collega lo Zen 2 a Palermo era stato raggiunto da un colpo di arma da fuoco mentre stava passando da via Learco Guerra. Il proiettile provocò un foro nel finestrino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X