Il “Tamerlano” di Lo Cascio sul palco del Teatro Biondo

PALERMO. Eccessivo e visionario, ieri sera ha debuttato in prima nazionale al Teatro Biondo lo spettacolo “Tamerlano“, di Luigi Lo Cascio. Per la sua “prima volta” da regista, l’attore si è cimentato nella riscrittura del “Tamerlano Il Grande” di Christopher Marlowe.

Lo spettacolo, in scena fino al 18 febbraio, vede come protagonista Vincenzo Pirrotta, accompagnato dalle musiche di Andrea Rocca.
"Tamerlano" è il racconto della smisurata bramosia di potere del protagonista, leggendario condottiero turco-mongolo vissuto nel XIV secolo.

Una figura titanica, eroe violento e sanguinario, che aspira a un’illimitata potenza ma che diventa vittima della sua stessa ossessione distruttiva, metafora di un potere senza freni che divora se stesso.

Nel conservare sullo sfondo l’incombenza della guerra, Lo Cascio rintraccia, anche, l’impronta più significativa della contemporaneità. Le scene e i costumi sono di Nicola Console e Alice Mangano, le musiche originali di Andrea Rocca, le luci di Cesare Accetta; assistente alla regia Alessandro Idonea.

immagini di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X