Una mostra alla Prefettura di Palermo per ricordare le vittime delle foibe

PALERMO. Studenti e docenti in Prefettura per celebrare il giorno della Memoria in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo degli istriani, fiumani e dalmati dalle loro terre alla conclusione del secondo conflitto mondiale.

E' arrivata questa mattina a villa Pajno di via Libertà la mostra dal titolo " Popolo in fuga Sicilia terra di accoglienza che sarà illustrata dagli alunni dell’istituto Stenio di Termini Imerese. L'obiettivo è quello di raccontare e di trasmettere la memoria del trasferimento e la permanenza di oltre duemila profughi all’ex Caserma La Masa di Termini Imerese.

All'emozionante iniziativa hanno partecipato anche gli allievi della scuola media Borgese di Palermo, del Vittorio Emanuele Orlando e Guastella di Misilmeri.

Nel corso della cerimonia sono stati consegnati ai familiari  i riconoscimenti attribuiti da Sergio Mattarella, Presidente della Repubblica alla memoria delle vittime delle Foibe Francesco Bertucci, Gerlando Vasile, Francesco Affrunti e Biagio Antonino Siragusa.

Nelle immagini di Marcella Chirchio l'intervista al Prefetto di Palermo, Antonella De Miro.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X