ALLERTA GIALLA

In Sicilia torna il maltempo: allagamenti a Mazara, collegamenti difficili con le isole

PALERMO. Nuova ondata di maltempo in Sicilia. Pioggia, vento e freddo si sono abbattuti dalla prime ore di oggi in tutta l'Isola.

Difficili i collegamenti con le isole minori. A causa del peggioramento delle condizioni meteo la motonave Sibilla Palermo-Ustica delle 8,30 non è partita. Lo rende noto la Siremar.

Disagi anche alle isole Eolie, dove ieri pomeriggio anche la nave veloce Isola di Vulcano non ha potuto effettuare  la corsa delle 17,15 sulla tratta Milazzo-Eolie.

A Mazara, invece, in seguito alla pioggia diversi allagamenti di scantinati di abitazioni e di strade si sono verificati nella notte. E' in particolare dai residenti nella zona di Tonnarella che, a partire dalle 5 circa, sono giunte numerose telefonate ai vigili del fuoco impegnati anche con l'ausilio delle idrovore.

Per far fronte a tutti gli interventi è stato necessario far giungere a Mazara anche la squadra dei vigili del fuoco di Marsala, a supporto dei colleghi del locale distaccamento. Interventi sono necessari anche per liberare persone rimaste bloccate nelle auto in panne nei sottopassi allagati.

Pure a Castelvetrano, a causa di molteplici allagamenti viari in diverse zone della città, si registrano richieste di intervento da parte di automobilisti in difficoltà e cittadini con scantinati allagati ed è stato predisposto l'invio di un'altra squadra dei vigili del fuoco a supporto di quella del locale distaccamento. Allagato anche parte del piano terra del palazzo comunale Informagiovani, tra piazza Generale Cascino e via Selinunte.

La Protezione Civile Regionale ieri ha diffuso un’allerta meteo gialla. In particolare, viene segnalato che «dalle prime ore di oggi, martedì 6 febbraio, e per le successive 12-18 ore si prevedono precipitazioni a carattere di rovescio o temporale sulla Sicilia, specie sui settori centro-occidentali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento».

Maltempo anche sul resto dell'Italia, con nevicate a bassa quota sul Nord-Ovest e temporali al Centro-Sud.
Dalla tarda serata di ieri, la Protezione civile segnala nevicate al di sopra dei 200-400 metri su Liguria, Piemonte e settori centro-occidentali dell’Emilia. Oltre che su gran parte della Sicilia, diramata l'allerta gialla per rischio idrogeologico anche sul versante meridionale dell’Emilia Romagna, sui settori orientale e meridionale della Toscana, sui bacini dell’Alto Sangro, dell’Aterno e della Marsica in Abruzzo, sul sud del Lazio, sul Molise, sul versante Jonico della Calabria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X