FINISCE 4-0

Palermo, che batosta ad Empoli: rosanero schiantati e agganciati

di
Palermo empoli serie B, Palermo, Qui Palermo
(Foto dal sito empolicalcio.net)

EMPOLI. Doveva essere la partita della maturità e invece oggi il Palermo esce dal Castellani con tanti dubbi. Empoli che vince facile, 4-0 e gara mai in discussione. La formazione di Andreazzoli ha dominato per larghi tratti, ha trovato il vantaggio con Brighi dopo un’indecisione di Posavec e ha poi segnato il raddoppio a fine tempo con Caputo, mandando al tappeto un Palermo irriconoscibile. Rosanero che hanno pesantemente subito per tutto il match, la difesa che nelle ultime sette gare aveva incassato un solo gol, nella sola partita di oggi ne ha beccati quattro.

In attacco Nestorovski e Trajkovski non dialogano e non riescono quasi mai ad impensierire Gabriel, a centrocampo Coronado non si è mai acceso, insomma un disastro. Nel primo vero scontro promozione quindi il Palermo esce con le ossa rotte, la peggiore prestazione stagionale, l’Empoli ha dimostrato di essere una seria candidata alla promozione diretta e ha agganciato in testa proprio i siciliani. La cronaca:Tedino conferma il duo offensivo formato da Trajkovski e Nestorovski, nell’Empoli invece Caputo e Donnarumma. Ritmi bassi all’inizio, il Palermo non riesce a prendere in mano il pallino del gioco. Toscani che sembrano più pimpanti e infatti al 12’ arriva il vantaggio: Zajc conclude in porta da posizione defilata, Posavec ancora una volta non interviene perfettamente e regala assist a Brighi che mette il pallone in rete. Palermo che prova a reagire, Dawidowicz di testa va vicino al gol e palla che esce di poco.

Poi grande occasione per Nestorovski che conclude dalla distanza, miracolo di Gabriel. Empoli che però è concreto e cinico: al 45’ arriva il raddoppio firmato da Caputo che imbeccato al centro dell’area batte facilmente Posavec per il 2-0. Ripresa, il Palermo non esiste, l’Empoli trova il tris ancora con Caputo che piazza all’angolino la palla del 3-0 al termine di una grande azione. Entra Moreo al posto di Chochev.

TUTTI I NUMERI DELLA SERIE B

Difesa rosanero crollata in una sola partita, una delle più importanti della stagione. Ritmi che si abbassano notevolmente, il Palermo è irriconoscibile e non entra in partita. Tedino mette dentro Gnahorè . Al 68’ traversa scheggiata dal colpo di testa di Moreo, anche se c’è la deviazione di Caputo. Rosa sfortunati al 70’, capocciata di Nestorovski e salvataggio sulla linea. Al minuto 82’ calcio di rigore per l’Empoli, Caputo batte con precisione e segna la tripletta. 4-0, passivo pesantissimo per la formazione di Tedino.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X