PALERMO

Emergenza acqua, un dissalatore e interventi contro le perdite: Amap invia a Roma un nuovo piano

amap palermo, emergenza acqua palermo, Palermo, Cronaca
Il presidente di Amap, Maria Prestigiacomo

PALERMO. Un solo dissalatore e riparazione delle condotte per evitare perdite d'acqua. Dopo il "no" incassato nell'incontro di lunedì scorso con la Protezione civile, l'Amap ci riprova e rinvia a Roma un nuovo piano per contrastare l'emergenza idrica che minaccia Palermo. A darne notizia è un articolo di Pierpaolo Maddalena sul Giornale di Sicilia.

Riparazione delle condotte per arginare le perdite e un unico grande dissalatore, con l’incognita dei pozzi dove serve cautela: sono questi i punti principali del nuovo piano, sostanzialmente una rimodulazione di quello bocciato due giorni fa, definito ieri da Amap e Regione durante una lunga riunione. Progetti che - si legge sul Giornale di Sicilia -, non porteranno a soluzioni immediate per la crisi idrica, con il razionamento che sembra sempre più alle porte. Gennaio è finito, un altro mese senza piogge che ha allargato ancor di più la forbice tra quanto resta nei quattro invasi e quanta pioggia servirebbe adesso per uscire dall’emergenza.

Tutti i dettagli sul Giornale di Sicilia. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X