Il sindaco Orlando: "Una grande occasione per l'autostima dei palermitani"

PALERMO. "Una grande occasione di autostima di noi palermitani, autostima che difetta in una terra in cui si dice che tutto fa schifo per non fare niente". Definisce così il sindaco Leoluca Orlando l'anno di Palermo Capitale italiana della Cultura.

"Palermo è la città al mondo che negli ultimi 40 anni è cambiata di più a livello culturale - prosegue Orlando nell'intervista video - . Questo cambio di Palermo è esattamente ciò che noi vogliamo mettere in sicurezza quest’anno e negli anni a seguire, convinti come siamo che questo si fa con il coinvolgimento di tutti.  una grande occasione di autostima di noi palermitani, autostima che difetta in una terra in cui si dice che tutto fa schifo per non fare niente".

"Crediamo che quest’anno sarà possibile mettere alla prova alcune eccellenze siciliane - ha aggiunto -, qualche eccellenza dovrà rassegnarsi a essere stata una finta eccellenza, altre invece emergeranno tra le centinaia di iniziative previste. Tutto questo è il frutto di un lavoro tessuto in questi anni". Orlando ha sottolineato che "le periferie saranno più coinvolte del centro, periferie che vogliamo chiamare quartieri".

Il sindaco guiderà la cerimonia d'apertura di Palermo Capitale della Cultura al Teatro Massimo, alla presenza del premier Paolo Gentiloni e il ministro dei Beni culturali Dario Franceschini.

Nel video le interviste al sindaco Leoluca Orlando, all'assessore comunale alla Cultura, Andrea Cusumano, e al presidente della Regione, Nello Musumeci.

immagini di Marco Gullà

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X