Palermo, il Teatro Massimo apre la stagione 2018: applausi per il "Guglielmo Tell" - Video

PALERMO. Grande successo per l’inaugurazione della stagione 2018 del Teatro Massimo che ha visto in scena il "Guglielmo Tell" di Gioachino Rossini, assente da oltre cinquant’anni dalle scene palermitane e per la prima volta nella versione originale in lingua francese.

Lo spettacolo diretto da Gabriele Ferro ha visto alla regia Damiano Michieletto, ai costumi Carla Teti e alle luci Alessandro Carletti. Nel cast presenti Roberto Frontali (Guglielmo Tell), Dmitry Korchak (Arnold Melcthal) e Nino Machaidze (Mathilde), che hanno debuttato nei rispettivi ruoli.

Insieme a loro Marco Spotti (Walter Furst), Emanuele Cordaro (Melcthal), Anna Maria Sarra (Jemmy), Luca Tittoto (Gesler), Enkelejda Shkoza (Hedwige), Matteo Mezzaro (Rodolphe), Enea Scala (Ruodi) che ieri ha sostituito Pietro Adaini, Paolo Orecchia (Leuthold) e Cosimo Diano (Un chausseur). Il pubblico ha particolarmente apprezzato lo spettacolo, riservando grandi applausi ai protagonisti, al direttore musicale Gabriele Ferro e al coro diretto da Piero Monti.

«Un’opera straordinariamente bella, con un allestimento spettacolare. Il 2018 è l’anno in cui si metteranno alla prova le eccellenze di Palermo, certamente il Massimo è un’eccellenza vera e uscirà più forte da quest’anno in cui Palermo è Capitale della Cultura», ha detto il sindaco Leoluca Orlando al termine della rappresentazione.

Il sovrintendente Francesco Giambrone ha invece espresso «grande soddisfazione per uno spettacolo che ha richiesto un forte impegno da parte di tutti i lavoratori della Fondazione, con un risultato eccezionale dal punto di vista artistico e dell’allestimento scenico».

Tra il pubblico presente in sala, oltre al già citato sindaco Orlando, anche il ministro per la Coesione territoriale Claudio De Vincenti, il prefetto Antonella De Miro, il presidente del Consiglio di Stato Alessandro Pajno. Le recite proseguiranno fino al 31 gennaio, nel secondo cast, che debutterà il 27 gennaio, canteranno Davide Damiani, Enea Scala e Salome Jicia.

© Riproduzione riservata

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X