SERIE B

Spezia-Palermo senza emozioni
Finisce 0-0, esordio di Moreo

di
palermo calcio, Spezia Palermo, Palermo, Qui Palermo
Bruno Tedino

LA SPEZIA. Un punto che permette di iniziare in maniera positiva questo 2018 ma che però blocca la fuga del Palermo. 0-0 con lo Spezia, il “Picco” si conferma campo difficile e insidioso, una partita bloccata, priva di nitide occasioni da gol, anche perché oggi lo Spezia ha dimostrato di essere squadra solida e concreta. Prestazione non brillante quella offerta dal Palermo che non ha mai creato grosse palle gol, ha retto l’urto dello Spezia e ha pensato più a non prenderle che a poter vincere questa partita. In A si va anche con questi pareggi ma i rosanero devono però iniziare a guardarsi dietro, perché squadre come Frosinone ed Empoli hanno il curriculum giusto per la promozione diretta.

Palermo efficace in difesa, poco reattivo a centrocampo e spuntato in attacco, oggi è probabilmente mancata la spinta di Rispoli, anche perché chi lo ha sostituito – Fiordilino – è apparso ancora verde per poter giocare titolare. Bene come sempre Coronado, male invece Trajkovski che continua ad essere poco continuo.

La cronaca: in porta c’è Pomini, influenza per Posavec, in avanti Tedino si affida alla coppia Nestorovski-Trajkovski; nello Spezia c’è l’ex Gilardino. Liguri che partono meglio, Palermo che si difende e cerca le ripartenze. Rosanero imballati, manca la spinta di uno come Rispoli sulla destra. Gara bloccata e muscolare, le due squadre cercano spazi che però nella prima fase di gara non trovano. Lo Spezia si dimostra formazione solida e compatta, soprattutto in difesa. Al 29’ squillo del Palermo, palla per Nestorovski che da posizione defilata colpisce solo l’esterno della porta. Mastinu dalla parte opposta di testa mette sopra la traversa. Nel finale di tempo Nestorovski di testa non riesce ad indirizzare il pallone in porta.

Ripresa, nessun cambio, Spezia che inizia bene e Palermo che non riesce a costruire gioco. Gara che stenta a decollare, la formazione di Tedino regge in difesa ma non riesce ad essere pungente in avanti. Granoche al 58’ ha la palla del vantaggio ma di testa impatta male e mette a lato. 64’ grandissima risposta di Pomini su una girata di Gilardino, salvataggio strepitoso. Tedino mette dentro Moreo al posto di Fiordilino. Il Palermo risponde con Coronado che dalla distanza sfiora il palo, occasione nitida per il brasiliano. Tedino capisce che la sua squadra gira poco e allora mette dentro anche Murawski. I minuti scorrono e il risultato non cambia più, il Palermo pareggia e viene agganciato dal Frosinone in vetta.

TUTTI I NUMERI DELLA SERIE B

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X