DA GDS IN EDICOLA

Palermo, i vescovi sostengono Biagio Conte: "Le istituzioni aiutino i senzatetto"

PALERMO. La Chiesa siciliana esprime la sua solidarietà a Biagio Conte tramite un documento ufficiale della Conferenza episcopale siciliana, presieduta da monsignor Salvatore Gristina.

Nel documento i vescovi ricordano la scelta di Biagio «di dormire, digiunare e vegliare nelle intemperie di questo freddo periodo sotto i portici delle Poste centrali di Palermo per “schiaffeggiare – come da lui affermato - l’indifferenza verso chi muore per strada da solo, chi non ha una casa, chi non ha un lavoro”. I vescovi manifestano la loro solidarietà e auspicano l’agire solerte di uomini e donne di buona volontà impegnati in politica unicamente per il bene comune».

Intanto in un comunicato Biagio Conte ha lasciato intendere che oggi interromperà il digiuno e inizierà ad alimentarsi con sostanze liquide. Tante le persone accorse a sostenere il missionario durante la sua iniziativa, tra queste madre Veronica, coordinatrice delle Ancillae Domini di Nicolosi.

A far visita a Biagio conte anche i fratelli Alessio e Gianluca Pellegrino, leader del comitato «Siamo handicappati non cretini», e il sindaco di Palermo Leoluca Orlando. Intanto il Comune ha fissato due incontri, lunedì 22 gennaio e venerdì 26, per pianificare un'azione congiunta contro la povertà. Iniziativa che coinvolgerà Comune, Caritas, terzo settore e parrocchie. Sarà presente anche lo stesso Biagio Conte. Tutti i dettagli sull'edizione odierna del Giornale di Sicilia.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X