PALERMO

Legati e rapinati dentro casa in pieno giorno a Brancaccio, caccia a tre uomini

PALERMO. Rapinati e aggrediti in pieno giorno. Legati e spaventati da tre uomini, che sono poi fuggiti via con pochi soldi. Protagonista una coppia di Palermo, del quartiere di Brancaccio: il marito di 77 anni, la moglie di 54, residente in cortile Sciacca, già teatro in passato di "colpi" del genere. Una banda composta da tre uomini è entrata nell'abitazione, con il volto coperto.

Prima hanno chiesto informazioni su dove tenessero i soldi e gli oggetti di valore, poi hanno iniziato a passare alle maniere forti: sia l'uomo sia la donna sono stati colpiti e legati con delle fascette di plastica. La casa è stata poi messa a soqquadro dai rapinatori, che sarebbero poi fuggiti con pochi spicci. Prima di andare via, i banditi avrebbero liberati la donna, che ha poi chiamato la polizia. Le vittime, sotto choc, sono state comunque medicate e controllate dal personale del 118. Secondo le loro testimonianze, i rapinatori sarebbero palermitani, visto il marcato accento utilizzato dai tre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X