SERIE B

Per Bruno Tedino il bilancio è positivo: "Il Palermo merita un 8 in pagella"

di
palermo calcio, Bruno Tedino, Palermo, Qui Palermo
Bruno Tedino

PALERMO. Bilancio più che positivo. Bruno Tedino non può che sorridere ed essere soddisfatto per quello che ha fatto finora con il Palermo.

Il tecnico rosanero traccia un bilancio in un’intervista al sito ufficiale del club: “La nostra soddisfazione è di aver creato questo gruppo, con questa mentalità. Magari migliorabile, ma davvero di valore sotto l’aspetto morale. Si sono resi conto di poter dare ancora qualcosa alla città. Mi piace molto la compattezza ed il modo dei ragazzi di intendere il gruppo: parliamo di un gruppo nato dalle macerie, ma che sta vivendo un momento di grande autostima. E per tenerle alta servono risultati. Noi continueremo a mettere il grande impegno che abbiamo messo finora per riportarla in una categoria prestigiosa”.

Già tempo di primi voti: “Non sono io che devo darmeli. Se il voto fosse alto sarei presuntuoso, se fosse basso non sarebbe giusto. Il voto semmai lo darei a tutto l’ambiente, cioè lo staff tecnico, dirigenziale, medico, i magazzinieri… ognuno porta il suo mattoncino, anche se è la squadra che va in campo. Certamente il voto può migliorare, ma penso che il Palermo un 8 in pagella lo meriti. La squadra sa di essere forte e alle volte è superficiale, si compiace un po’ troppo, mentre è nelle difficoltà che riesce a fare qualcosa di eclatante e di speciale”.

La sosta permetterà di recuperare forze e infortunati: “Per alcuni è giusto recuperare le energie, soprattutto chi ha tirato la volata agli altri. Qualcuno invece sta bene ed era giusto dare continuità di rendimento. Certamente bisogna ricaricare le batterie e fare un buon recupero: le regole son queste. La mia famiglia? L’ho avuta qui a Palermo solo per una decina di giorni, in 2 step. Sinceramente mi manca tanto: ho due vizi, il mio lavoro e la mia famiglia; non sono uno che ama uscire, ma lavorare tantissimo in campo e la possibilità me la dà la mia famiglia. Per questo devo esserle devoto. La città di Palermo? Non la scopro certo io: è bellissima e tutto il mondo lo sa. Sono felice di aver instaurato un bel rapporto con la gente. Per il 2018 auguro tanta salute e che i sogni diventino realtà, che ci sia all’orizzonte una città che torni a fare un campionato importante”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X