VIA PORTA DI CASTRO

La Camera delle Meraviglie, apre al pubblico il piccolo scrigno di Ballarò

PALERMO. La Camera delle Meraviglie apre al pubblico.Sarà possibile visitarla il weekend che conclude le festività, sabato 6 e domenica 7 gennaio, dalle 10:30 alle 13:30. In questa occasione, per la prima volta, sarà mostrato anche il nuovo salone appena restaurato, nel quale sarà possibile ammirare un’altra raffinata decorazione Liberty, per decenni rimasta coperta sotto diversi strati di intonaco, e recentemente restaurata da Franco Fazzio.

Assieme agli operatori culturali di Terradamare e ai proprietari della dimora ottocentesca, sarà possibile lasciarsi conquistare dalle suggestioni dal piccolo scrigno di Ballarò e poter ammirare anche i pavimenti in maiolica delle stanze adiacenti, la volta liberty di uno dei saloni dell’appartamento.
Sulla volta liberty “Si tratta di una decorazione molto raffinata realizzata fra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento – sottolinea Fazzio -. Sono raffigurati motivi floreali riccamente compositi, dai colori pastello tipici della tavolozza di Salvatore Gregorietti, esponente di spicco del Liberty in Italia oltre che artista molto noto in quel periodo a Palermo”.

Appuntamento in via Porta di Castro 239, nel tratto compreso fra via Cadorna e piazza della Pinta (e tra Palazzo dei Normanni e San Giovanni degli Eremiti) a partire dalle 10:30. La prenotazione è obbligatoria, telefonando i numeri 329.8765958 – 320.7672134 o scrivendo a www.terradamare.org/infoline

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X