L'ANNUNCIO

L'ex sindaco di Partinico Lo Biundo lascia il Pd: "Partito diviso"

PALERMO. L'ex sindaco di Partinico Salvo Lo Biundo, candidato del Pd alle scorse elezioni regionali, annuncia di lasciare i democratici e conseguentemente tutte le cariche che ricopriva nel partito.

"Non è mai facile fare una scelta di separazione, ma non farla sarebbe in contraddizione con quello che io penso dello stato attuale del dibattito del Pd e di quello che pensano e mi dicono le persone che per ultimo mi hanno votato alle elezioni regionali. Un partito diviso, incapace - dice Lo Biundo - di produrre sintesi, e soprattutto incapace di trovare punti di equilibrio tra le diverse sensibilità culturali che lo compongono. Ho fatto una campagna elettorale in una splendida solitudine certamente non voluta da me".

"Quando un partito non sa valorizzare e proteggere le risorse che ha, vuol dire che c'è qualcosa che non va, non rendersene conto e non intervenire significa che si tiene poco alle persone che lo compongono. Ne prendo atto senza acrimonia, e senza infilarmi in un conflitto che non mi appartiene. Rivolgerò le mie energie a trovare soluzioni adeguate per la mia città e per la Sicilia", conclude.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X