La "padrona" e i suoi "fedeli": i nomi e i volti dei 25 arrestati nel blitz antimafia - Foto

PALERMO. I volti e i nomi delle 25 persone arrestate nell'ambito dell'operazione "Talea" dei carabinieri del comando provinciale di Palermo, che ha colpito i vertici dei mandamenti mafiosi San Lorenzo e Resuttana.

In carcere sono finiti: Filippo Bonanno, Ignazio Calderone, Vincenzo Di Maio, Francesco Di Noto, Maria Angela Di Trapani, Renato Farina, Antonino La Barbera, Francesco Paolo Liga, Pietro Salsiera, Fabio Schiera, Corrado Spataro, Massimiliano Vattiato, Sergio Napolitano, Giovanni Niosi, Antonino Catanzaro (già detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo), Lorenzo Crivello (detto Renzo, già detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo), Salvatore Lo Cricchio (detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo), Sergio Macaluso (detenuto presso il carcere di Caltagirone), Domenico Mammi (detenuto presso il carcere di Sciacca); Vincenzo Maranzano, (detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo); Pietro Salamone, (detenuto presso il carcere “Pagliarelli” di Palermo) e Giuseppe Sgroi

Agli arresti domiciliari: Giovanni Manitta, detto “Gianluca”, Stefano Casella e Antonino Tumminia, entrambi residenti a Belmonte Mezzagno.

Gli indagati sono accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione consumata e tentata, danneggiamento, favoreggiamento personale, ricettazione, tutti commessi con l’aggravante del metodo e finalità mafiosi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X