POLIZIA

Mercato ortofrutticolo, i commercianti denunciano estorsione: un arresto a Palermo

PALERMO. Gli agenti della polizia hanno arrestato Salvatore Ciancio, palermitano di 39 anni, accusato di tentativo di estorsione nei confronti dei commercianti del mercato ortofrutticolo di Palermo.

Il provvedimento era stato chiesto dai pm Annamari Picozzi, Amelia Luise e Roberto Tartaglia. Ciancio, sorvegliato speciale per avere commesso in passato rapine e reati contro il patrimonio nel nord Italia, era stato coinvolto, come spiega la polizia, nelle indagini sul mandamento mafioso Pagliarelli, e sullo spaccio di droga.

L'arresto è stato possibile grazie alla collaborazione dei commercianti del mercato ortofrutticolo che hanno denunciato alla squadra mobile le richieste avanzate da Ciancio di 200 euro per ogni stand da versare per le festività pasquali per il sostentamento delle famiglie dei carcerati.

L'indagato a pochi giorni dalla prima richiesta si sarebbe presentato nuovamente per ottenere la consegna del denaro, lasciando presagire ai commercianti il pericolo derivante dall'eventuale rifiuto di piegarsi alla richiesta estorsiva.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X