POLIZIA

Palermo, rapina al parroco dello Zen: arrestato terzo membro della banda

PALERMO. Avrebbe preso parte alla banda che il 27 dicembre scorso aggredì e rapinò il parroco dello Zen, Miguel Pertini, nipote dell'ex presidente della Repubblica Sandro Pertini. Con questa accusa la polizia ha arrestato il 25enne Nicolò Bondì.

Il giovane è stato trovato e bloccato in una villetta in provincia di Palermo, dove si nascondeva.

Gli agenti hanno eseguito nei suoi confronti un'ordinanza di custodia cautelare in carcere del Gip di Palermo con l'accusa di rapina aggravata in concorso.

Prima di lui sono finiti in manette un giovane tunisino, Sami Ben Lazrag, arrestato subito dopo la rapina, e Giovanni Caviglia, 24 anni, fermato pochi giorni fa. Entrambi sono accusati di essere membri della banda di rapinatori.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X