PALERMO

Nuovo documentario racconta la Camera delle Meraviglie, proiezione a palazzo Branciforte

PALERMO. Un nuovo documentario sulla Camera delle Meraviglie.

Un nuovo video nel quale, per la prima volta, davanti ai microfoni intervengono i due studiosi dell’università di Bonn Sarjoun Karam, docente di arabo, e Sebastian Heine, iranista e specialista in Lingue orientali, che da circa tre anni conducono le ricerche su questa stanza con decori arabi scoperta per caso durante i lavori di ristrutturazione all’interno di un appartamento di via Porta di Castro a Palermo, proprio nel bel mezzo del percorso arabo normanno che l’Unesco, nel luglio del 2015, ha dichiarato Patrimonio dell’Umanità.

Il docuvideo sarà proiettato a Palazzo Branciforte nel corso di un evento promosso dalla Fondazione Sicilia, sabato 25 novembre.

Sono previste due proiezioni, la prima alle 18 con ingresso su invito, la seconda alle 19.30 aperta al pubblico, sino ad esaurimento posti.

"La Fondazione Sicilia ha promosso la proiezione del documentario sulla Camera delle Meraviglie, tesoro scoperto dalla famiglia Cadili, poiché testimonia che Palermo è una città unica, per storia e cultura, in Europa", queste le parole del Presidente della Fondazione Sicilia, Raffaele Bonsignore.

Il video è diretto da Francesco Dinolfo, il giovane regista che ha realizzato la web serie storica Indictus in coproduzione con Sicilia Film Commission, sette puntate per raccontare lo scontro fra arabi e normanni nell'XI secolo e il cui debutto sarà il 18 gennaio prossimo. Al documentario hanno collaborato Salvatore Militello, Antonio Macaluso, Anna Ditta, Michele D’Alessio. Le musiche sono di Giuseppe Mazzamuto.

Dopo i saluti del presidente Bonsignore, e la prima delle due proiezioni previste, interverrà il restauratore Franco Fazzio, che ha scoperto i quattro strati di colore che oscuravano la decorazione della stanza blu, e il radiologo Giuseppe Salerno che ha effettuato la tac ad un’anta di una porta della Camera delle Meraviglie, dalla quale si è avuta la conferma che sotto alcuni strati di vernice è presente il decoro della lucerna. Saranno presenti i proprietari della stanza blu, Valeria Giarrusso e Giuseppe Cadili.

“Una stanza unica al mondo nel suo genere”, hanno sottolineato Sarjoun Karam e Sebastian Heine.

La Camera delle Meraviglie costituisce un’altra testimonianza della ricchezza monumentale e storica della Sicilia, culla di civiltà di diverse culture. Il noto critico d’arte Vittorio Sgarbi l’ha definita “stanza del dialogo” fra le religioni cristiana e musulmana. E proprio in questo momento, assume un importante significato, può diventare un volano di dialogo, di pace e di solidarietà fra i popoli.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X