Castello Utveggio fra umidità e intonaci caduti: migliaia di condivisioni sui social per le foto del degrado

di

PALERMO. In queste immagini, tutto il degrado di Castello Utveggio a Palermo.

A lanciare l'allarme, questa volta su Facebook, è stato Giovanni Purpura, vicepresidente della Pro Loco «Nostra Donna del Rotolo – Vergine Maria»:

«Da tempo denuncio le criticità nel campo dei beni monumentali palermitani, come il degrado attuale di villa Alliata di Pietratagliata, dell'Istituto del Sacro Cuore e di villa Di Napoli. E dopo aver visto un servizio che raccontava la vandalizzazione del Castello Utveggio mi sono preoccupato. Pare che con la chiusura del centro di alta formazione Cerisdi, il monumento dal 23 marzo 2016 non ha una sorveglianza costante. Auspico maggiore tutela e salvaguardia. Spero che nel più breve tempo possibile venga posto un argine alla mancata custodia».

Migliaia di condivisioni sui social per queste foto che mostrano umidità su alcune pareti del bene, intonaci caduti, la porta di accesso ai corpi bassi delle cucine forzata e la recinzione che circonda il bene violata. Una denuncia che però potrebbe costare cara al suo autore. La Regione ha infatti fornito ai carabinieri le registrazioni delle telecamere a circuito chiuso che immortalano sei incursioni, probabilmente della stessa persona, che ora rischia l’accusa di violazione di domicilio.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X