L'INCHIESTA

Istanza di fallimento per il Palermo, Giammarva: fiduciosi, conti in ordine

calcio serie b, fallimento palermo, Palermo, Qui Palermo
Giovanni Giammarva

PALERMO. "Apprendiamo dagli Organi di Stampa che nella giornata di ieri la Procura di Palermo avrebbe presentato una richiesta di fallimento nei confronti dell’U.S. Città di Palermo SpA". Comincia così un comunicato della società firmato dal presidente Giovanni Giammarva.

Nei conti del Palermo calcio ci sarebbe un buco di almeno 70 milioni secondo la Procura di Palermo che ha presentato istanza di fallimento della società. All'istanza sono state allegate le informative depositate dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di finanza e la consulenza dell'esperto di bilanci Alessandro Colasi.

Un'indagine lunga sei mesi durante i quali i finanzieri hanno analizzato migliaia di documenti contabili sequestrati a luglio scorso (in due tranche).

Una doccia fredda per il proprietario Maurizio Zamparini e per il neo presidente Giovanni Giammarva che ora commenta nella nota: "A prescindere dall'evidente turbamento causato dalle notizie che in questo periodo si susseguono e che continuano ad incidere negativamente sulle pendenti trattative di cessione della Società, sull'imminente inizio della campagna trasferimenti e, non ultimo, sul potenziale rendimento della squadra, l’U.S. Città di Palermo ritiene che questa sia l'occasione per potere finalmente chiarire all'opinione pubblica la reale situazione patrimoniale e finanziaria della Società, rispondendo a tutte le contestazioni mosse dall'Autorità giudiziaria".

E precisa: "Come già dichiarato, la contabilità della Società risulta essere in ordine, con un utile di esercizio al 30/06/2017 di € 4.000.000,00, con un bilancio soggetto alla verifica della Covisoc - organismo di vigilanza istituzionalmente deputato - e già certificato dalla società di revisione che non ha rilevato alcuna anomalia. Inoltre, è stato verificato che la solidità e la capacità patrimoniale dell’U.S. Città di Palermo risulta di gran lunga superiore alla maggior parte delle società sportive di Serie A. Tali circostanze unitamente all'affidamento che la Società nutre verso la Procura di Palermo, consente di guardare con fiducia i prossimi sviluppi".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X