IL PROGRAMMA

Auto, musica, giochi di un tempo e non solo: torna "Palermo City Retrò", la fiera del vintage

PALERMO. Torna il "Palermo City Retrò", la manifestazione dedicata al vintage, al collezionismo, alle auto e alle moto d’epoca, alla musica e ai giochi di un tempo, soprattutto pensata per far rivivere le atmosfere degli anni 50, 60, 70 e 80.

Questa terza edizione, organizzata, come sempre, dall’Associazione Artigianando (www.aartigianando.it), si svolgerà domani, dalle 16 alle 24, e domenica 19 novembre, dalle 10 alle 20, presso Villa Fillippina (piazza San Francesco 18, Palermo).

L’ingresso è gratuito.

L’evento, che per la seconda volta torna a Villa Filippina, è pensato per dare spazio a oggetti e accessori del passato, offrendo al collezionista, anche il più esigente, una dimensione ideale per le sue ricerche e i suoi acquisti. All' interno si potranno trovare, vestiti, gioielli, macchine fotografiche, occhiali, borse, accessori, piccole cose e tantissimo altro, oggetti pronti per essere inseriti nelle proprie collezioni o destinati all’uso di un tempo.

Tra le maggiori attrazioni presenti in piazza, le splendide auto e gli splendidi furgoncini d’epoca del Maggiolinpalermo Club
(www.facebook.com/MaggiolinPalermo) il primo club palermitano dedicato allo storico marchio Volkswagen, e alcune delle più rare due ruote dello storico marchio Vespa appartenenti, invece, alla collezione del museo palermitano "Vitti na vespa" (www.vittinavespa.it).

Domani, dalle 17, ci sarà uno spazio interamente dedicato ai bambini con un laboratorio creativo, “Il teatro dei fumetti”, durante il quale i bambini avranno la possibilità di ritagliare alcuni fumetti e creare alcune nuove storie, mentre, domenica 19 novembre, dalle 10 alle 13, spazio al “trucco e parrucco vintage”, con acconciature e trucco anni 50, grazie alla presenza di alcuni professionisti del settore.

Sempre domenica 19 novembre dalle 10, alcuni divertenti giochi vintage, cerchi, tris, twister e la campana, saranno a disposizione di tutti. E per concludere, dalle 19 alle 17, il laboratorio “Carta forbice e pietra”, durante il quale si insegneranno tecniche di decoupage, fantasia e manualità. I laboratori avranno un contributo di partecipazione di 5 euro e saranno a rotazione e aperti a tutti, dunque è consigliata la prenotazione chiamando il 328 3669549.

Per gli amanti della musica saranno allestiti, inoltre, due spazi dedicati rispettivamente ai vinili, a cura di Marco Spagnolo, e agli anni musicali, dal '50 all'80, curato da Caningam, con i suoi meravigliosi jukebox, poltrone e sedie, flipper e le postazioni di calcio balilla.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X