GDS IN EDICOLA

Auto incendiate a Borgo Nuovo, si segue la pista dei dissapori tra abitanti e parroco

PALERMO. Dissapori tra i residenti del quartiere, questioni di vicinato: è questa la pista seguita dagli investigatori che indagano sul rogo delle due auto della parrocchia di Santa Cristina, a Borgo Nuovo. Si legge sul Giornale di Sicilia di oggi.

Secondo i poliziotti del commissariato Zisa-Borgo Nuovo, che stanno conducendo le indagini, alla base dell'episodio non ci sarebbe la criminalità organizzata. Più che altro una probabile "vendetta" di alcuni abitanti del quartiere nei confronti del sacerdote della parrocchia, Giovanni Trumello, sentito nelle scorse ore dagli inquirenti.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X