SERIE B

Festa a Cremona: il Palermo vince 2-1 in rimonta e si riprende il primato solitario

di

PALERMO. Il Palermo si riprende le chiavi del primo posto, vince a Cremona 2-1 e conquista una vittoria decisamente importante quanto pesante. Una partita sofferta, sudata, in cui il Palermo ha lottato fino alla fine per portare a casa tre punti che potrebbero adesso mettere le ali alla formazione di Tedino.

Una gara di enorme sofferenza, i rosa hanno rischiato più volte di essere agguantati dalla Cremonese, ma le grandi vittorie si conquistano anche soffrendo e allora oggi la formazione di Tedino ha probabilmente superato il primo vero esame per la promozione in serie A.

Rosa che si erano ritrovati sotto per un gol di Claiton, ma prima Rispoli e poi Chochev hanno ribaltato lo score, portando a casa una vittoria che permette di scavalcare il Frosinone. Il Palermo conferma di essere forte in difesa, ordinato a centrocampo e spietato in attacco, nelle poche occasioni avute è riuscito a confezionare due gol. Poi il palo e un super Pomini hanno fatto il resto, Palermo che brinda al primo posto in solitudine.

I RISULTATI E LA CLASSIFICA DI SERIE B

La cronaca: Modulo confermato per Tedino che si affida al 3-5-2, sulla sinistra c’è Embalo, in avanti Coronado e Nestorovski, nella Cremonese c’è l’ex Ujkani. Rosa pericolosi subito con un bel diagonale di Coronado, palla a lato di pochissimo. Gara che scorre senza particolari emozioni, la Cremonese prova a giocare sugli esterni ma il Palermo difende bene. Al 20’ la Cremonese passa, Claiton sbuca dalle retrovie su una palla scodellata in mezzo e riesce a deviare in porta, 1-0. Al 23’ però arriva subito il pari del Palermo, Coronado apre per Rispoli che tira da ottima posizione, palla solamente deviata da Ujkani, 1-1. Il Palermo prende fiducia, la Cremonese arretra. 35’ Mokulu ci prova con il destro, tiro non irresistibile, Pomini blocca a terra. Il Palermo prova con le ripartenze, Nestorovski però non riesce ancora ad entrare in partita. Nel finale di tempo ci prova Nestorovski su punizione, palla che sbatte sulla barriera.

Ripresa, Cremonese subito pericolosa con un colpo di testa di Brighenti, palla che esce ma non di molto. 53’ il Palermo passa, Embalo appoggia in area grigiorossa per Chochev che batte Ujkani con un secco rasoterra, 1-2. Rosa che prendono coraggio e fiducia, Cremonese che cerca invece la reazione e intanto recrimina per un potenziale rigore non concesso. Sempre Claiton al 70’ sfiora il gol ancora di testa, palla sopra la traversa. Entra Fiordilino al posto di Coronado, Monachello invece prende il posto di Embalo. Assalto dei grigiorossi nel finale, il Palermo si difende, Almici becca il palo con una botta violentissima. Poi Pomini fa un miracolo sul tiro di Pesce salvando il risultato, 2-1 e tre punti d’oro per i rosa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X