Al via domani la fiera del consumo critico a Palermo

PALERMO. Turismo responsabile, integrazione multiculturale, riciclo ed economia sostenibile: sono alcune delle pratiche raccontate da «Fà la cosa giusta!» fiera del consumo critico che da domani e fino al 12 novembre torna alla Fiera del Mediterraneo a Palermo.

Oltre 3000 metri quadri più altrettanti all’aperto, una ventina di dibattiti, spettacoli e laboratori per bambini e più di 100 espositori: sono i numeri della quarta edizione presentata oggi a Villa Niscemi, a Palermo, alla presenza, tra gli altri, del sindaco, Leoluca Orlando, del coordinatore del Comitato Flcg Sicilia, Nino Lo Bello e Steni Di Piazza, di «Etica Sgr», società di gestione del risparmio del gruppo Banca Etica.

Tanti gli incontri dedicati all’economia circolare e ai gruppi d’acquisto con ospiti anche dalla Francia e relatori come la sociologa dell’università di Trento Francesca Forno, il politologo Paolo Graziano, Carlo Borgomeo della Fondazione con il Sud, Federico Butera, professore emerito del Politecnico di Milano, Riccardo Troisi, ricercatore FireWatch, fino allo scrittore Paolo Cacciari.

Un focus sarà anche dedicato all’economia creata dalla Rete dei Cammini, con la presentazione, sabato del libro «Via Palermo - Messina per le Montagne. Lungo le vie Francigene di Sicilia» . Spazio anche all’economia dei beni confiscati, ma anche al Forum siciliano dei movimenti per l’acqua e i beni comuni, alle attività con le scuole, con 2000 studenti già prenotati e la Bibliolapa del centro Borsellino e, ancora, simulazioni di navigazione in barca a vela di Lisca Bianca fino ai laboratori sulle antiche farine e le degustazioni di prodotti a km zero.

Il programma in dettaglio è sul sito www.falacosagiustasicilia.org, il taglio del nastro domani, venerdì 10 novembre, alle 10, con il sindaco.

Ecco le interviste al sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e all'organizzatore dell'iniziativa, Nino Lo Bello.

 

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X